foF2 PLOT
In questo tipo di grafici vengono riportati i valori previsti e i valori autoscalati in real time della caratteristica ionosferica foF2 e sono molto utili per evidenziare possibili variazioni della massima frequenza utilizzabile sulla verticale della stazione.
La Figura 1 mostra l'foF2 plot in condizioni di quiete.
La Figura 2 mostra la sequenza di foF2 plot durante la tempesta magnetica del 29 ottobre 2003.
In entrambe le figure in bianco sono graficati i valori previsti e in rosso sono graficati i valori autoscalati in real time.


Figura 1

Figura 2

Plot foF2 della stazione di Roma


Plot foF2 della stazione di Gibilmanna